Come ottenere il ranking del tuo video su Google e YouTube - Suggerimenti Semalt



Avere video sul tuo sito web è un'ottima idea. Sono finiti i giorni in cui i contenuti web si riferivano solo a un articolo sul tuo sito web. Ora consigliamo che i siti Web includano altre forme di contenuto come video e immagini. Questi diversi tipi di contenuti sul tuo sito web ti consentono non solo di ottimizzare su diversi fronti, ma anche di mantenere il tuo pubblico coinvolto. I visitatori che preferiscono le immagini troveranno qualcosa con cui relazionarsi. Chi preferisce i video può trovarne un paio da guardare. E i lettori possono leggere.

Oggi discuteremo di come arrivare a posizionarti sul motore di ricerca di Google e su YouTube. Questi suggerimenti chiave per l'ottimizzazione ti aiuteranno a ottimizzare i video che hai dedicato tempo e fatica a creare in YouTube e nella ricerca Google.

Hai mai cercato qualcosa su Google e la prima risposta che vedi ti rimanda a Youtube? Ecco quanto può essere potente l'ottimizzazione video. Oltre al tipico motore di ricerca di Google, YouTube è il prossimo grande motore di ricerca. Molte volte, questo fatto sfugge a molti marchi. Tutto quello che pensano è articolo articolo articolo. Quasi mai smettono di considerare le possibilità di creare un video per indirizzare un pubblico su YouTube.

Secondo Cisco, entro il 2022, oltre l'82% di tutto il traffico Internet dei clienti sarà dovuto ai video online. In media, le persone trascorrono fino a 16 ore a settimana a guardare video online. Oggi, circa l'85% delle aziende in tutto il mondo ha iniziato a utilizzare i video come strumento di marketing.

Ora, vedi perché i video stanno diventando un canale essenziale?

Se hai intenzione di sopravvivere in un mercato altamente competitivo, devi capire che la pubblicazione di video è importante. E questo non è solo sul tuo sito web ma anche su YouTube. Dobbiamo superare le nostre paure di vedere i nostri video fallire o rimanere bloccati. La verità è che quasi ogni marchio dovrà affrontare la sua giusta quota di ostacoli prima che il suo contenuto video diventi sorprendente come lo è oggi. Ci vuole tempo e pratica per farlo bene. La classificazione dei tuoi video e dei tuoi contenuti è quasi la stessa procedura. Richiede aiuto professionale, tempo e pazienza. È solo una parte del processo.

Hai già pubblicato video e stai cercando modi per posizionarli? Sei nel posto giusto. Semalt ti mostreremo come far sì che i nostri video vengano classificati sia su YouTube che su altri motori di ricerca.

Perché questo è importante? È difficile guardare l'avanzamento dei tuoi video solo per vedere che hanno 10 o 15 visualizzazioni. Queste visualizzazioni provengono, infatti, da amici o familiari a cui hai inviato il link. Devi aumentare notevolmente il numero di queste visualizzazioni. Anche se crei i video più sorprendenti, rimangono un frutto della tua immaginazione se nessuno li vede.

Poiché YouTube è la libreria principale di video su Internet, li utilizzeremo come piattaforma di destinazione. Tuttavia, i suggerimenti forniti in questo articolo ti aiuteranno a classificarti su Google e su altre piattaforme di social media.

Come posso classificare i miei video su YouTube?

Questa è una domanda importante, soprattutto per individui o aziende che cercano di aumentare la portata del proprio pubblico. Ecco alcuni suggerimenti che utilizziamo per migliorare le prestazioni di marketing dei tuoi video.

â € ¢ Produrre contenuti di qualitÃ

Sebbene avere video con contenuti di qualità senza ottimizzazione sia inutile, è anche inutile ottimizzare video di scarsa qualità. Affinché i tuoi video ottengano le visualizzazioni di cui hai disperatamente bisogno, devi disporre di contenuti sorprendenti. Diversi fattori si sono uniti nel nostro tentativo di ottenere un video da classificare su Google. Tuttavia, la qualità getta le basi dell'intero processo.

La qualità dei video non influisce direttamente sul ranking dei tuoi video perché non ci sono modi oggettivi per misurare la QUALITÀ. Tuttavia, gioca un ruolo significativo nella soddisfazione e nel coinvolgimento degli spettatori. La soddisfazione degli utenti, d'altra parte, è un fattore di ranking significativo.

Desideri che più spettatori guardino, mettano mi piace, commentino e condividano i tuoi video. Più lo fanno, migliore è il posizionamento del tuo video su YouTube. Ecco perché è fondamentale realizzare i tuoi video con un obiettivo chiaro. Il tuo video dovrebbe essere in grado di risolvere un problema particolare o fornire informazioni specifiche ai tuoi spettatori.

I tuoi video devono essere in grado di:
  • Condividi la conoscenza
  • Insegna al tuo pubblico
  • Oppure fornisci loro un'analisi di qualcosa che li interessa.
Alla fine, i tuoi video devono essere sempre utili e coinvolgenti.

Durante la creazione dei tuoi video, dovresti anche incoraggiare i tuoi spettatori a iscriversi al tuo canale, commentare, mettere mi piace e condividere.

Quando si producono contenuti video di qualità, è anche saggio condurre una ricerca per parole chiave. Questo mostra chi è il tuo pubblico di destinazione e cosa vorrebbero vedere o sentire nel tuo video. In questo modo, non crei contenuti che non attirano l'interesse del tuo pubblico di destinazione.
  • Ottimizzazione dei tuoi video
È qui che inizi attivamente a impegnarti per far scoprire il tuo video. Quando parliamo di ottimizzazione dei tuoi video, ci riferiamo a due aree principali, vale a dire il video stesso e la pagina su YouTube in cui viene pubblicato quel video.

Quali sono i fattori che devi considerare quando classifichi il tuo video su YouTube?

  • La lunghezza del video
È un'idea comune che le dimensioni non contino. Ebbene, non è vero. La dimensione del tuo video è importante. No, non ci riferiamo alla definizione del tuo video ma alla sua lunghezza. La decisione di fornire un video più completo è facoltativa. Ti consigliamo solo di avere un video completo perché dà spazio per rispondere alle domande dei tuoi spettatori in modo più completo.

In questo modo, i tuoi spettatori si sentono più soddisfatti, il che rende più facile convincerli ad apprezzare, condividere, commentare e attenersi al tuo video fino alla fine.
  • La qualità del video
In precedenza abbiamo parlato della qualità del video per quanto riguarda i suoi contenuti. Qui stiamo parlando della qualità del video stesso. Oggi, circa il 68,2% dei video sulla home page di YouTube è in HD. Come individuo, riteniamo che tu voglia ottenere la migliore qualità quando guardi un video. Avere i tuoi video in HD porta a una visione più soddisfacente e aumenta le tue possibilità di coinvolgimento.

In generale, ti impegnerai anche di più nella creazione di contenuti sorprendenti quando crei video HD. Questo perché l'attrezzatura utilizzata nella creazione di video HD è un investimento. Di conseguenza, i creatori di contenuti si impegnano a fondo per ottenere ottimi ritorni sui loro investimenti.
  • Usa parole chiave nel tuo video
Potresti pensare che Google non si renda conto o non capisca le parole che usi nei tuoi video. Non vogliamo essere così sbadati. Se c'è una cosa che abbiamo capito, è che Google è incredibilmente intelligente. Google ha implementato rapidamente le sue capacità di apprendimento automatico in molti modi. Ora sappiamo che l'algoritmo di Google estrae automaticamente l'audio dai video una volta caricati. L'audio viene quindi trascritto in testo, che può essere letto da Google.

Sulla base degli altri usi della loro intelligenza artificiale, non dobbiamo negare la possibilità che Google utilizzi queste trascrizioni per classificare i video. È anche possibile che analizzino i contesti da una prospettiva contestuale.

Infine, anche se scegliamo di credere che l'utilizzo di parole chiave non abbia un impatto diretto sul posizionamento, l'utilizzo di parole chiave è comunque importante per gli spettatori che vorrebbero trascrivere. Un altro vantaggio è che quando commentano il video, gli spettatori useranno rapidamente le parole chiave menzionate nel video. Ciò sarà estremamente utile in quanto alcuni spettatori preferiscono controllare i commenti prima di guardare il video.
  • Tag
Inoltre, i tag non influiscono direttamente sul posizionamento di un video su YouTube. Tuttavia, possono aiutarti con la funzione video come video suggerito. Ciò influisce sul coinvolgimento del tuo video perché l'algoritmo di YouTube suggerirà il tuo video agli spettatori che stanno guardando qualcosa di simile.

Fattori da considerare quando ottimizzi i tuoi video per Google

I suggerimenti per l'ottimizzazione per YouTube hanno già costituito la base per la quale dovrai posizionarti su Ricerca Google. Ma quei passaggi non sono sufficienti. Ecco alcuni altri fattori da considerare:
  • Link in entrata:
Per classificarti, avrai bisogno di link da un altro sito autorevole. Scoprirai come creare collegamenti in molti dei nostri articoli. Ciò che è importante qui è che il tuo testo di ancoraggio corrisponda o abbia una stretta somiglianza con il titolo del video. Inoltre, non dovresti preoccuparti di un'eccessiva ottimizzazione perché ti colleghi direttamente a una proprietà di Google.
  • Attività dell'utente:
Molti sono consapevoli dell'importanza dell'attività degli utenti, soprattutto su YouTube. Su Google, tuttavia, è un po 'più sfumato. Il coinvolgimento dei risultati di ricerca che un video riceve influisce sulla sua posizione nella SERP. Questo perché Google vuole offrire agli utenti ciò che stanno cercando e tassi di coinvolgimento più elevati significano che il tuo video li aiuta a fare proprio questo. Poiché i tuoi concorrenti stanno facendo del loro meglio per batterti, è saggio che tu cerchi di migliorare i tuoi tassi di coinvolgimento.

Conclusione

Con queste informazioni, i tuoi video sono destinati a salire alle stelle, ma perché fermarsi qui? Da tutte le indicazioni, hai bisogno dei nostri servizi, possiamo aiutarti ad abbellire la home page di YouTube. Sì, è possibile. Allora perché non ci mandi un messaggio oggi e insieme mostriamo i tuoi video al mondo?